Letteratura

Quel genio di Umberto Eco

Il 19 febbraio di cinque anni fa, Umberto Eco si lasciava alle spalle questo mondo, insieme ad una cospicua eredità letteraria che, anche postuma, continua ad arricchirsi: a dimostrazione di ciò, l’edizione italiana de La filosofia di Umberto Eco fresca di…

I tre gradi di separazione tra il «curare» e l’«aver cura»

«Scrivete qualcosa. […] Non fa differenza se scrivete cinque paragrafi per un blog, un articolo per una rivista di settore o una poesia per un gruppo di lettura. Ma scrivete. Non c’è bisogno che scriviate qualcosa di perfetto. Serve solo…

“Lettera sulla felicità” di Epicuro: 20 pagine per una rivoluzione commerciale

Italia, anni Novanta. La vecchia classe politica perde la fiducia del popolo a causa dello scandalo Tangentopoli; la lira viene ipersvalutata conducendo il paese verso il ristagno economico. In questo periodo di incertezza politica e finanziaria, Stampa Alternativa pubblica Lettera…

100 anni di Gianni Rodari e non è ancora abbastanza

Nasceva 100 anni fa, il 23 ottobre 1920, Gianni Rodari e chissà cosa avrebbe da dire sull’Italia di oggi. A lui l’attualità interessava molto, prima che scrittore era un maestro, infatti. Non è un caso se la sua opera più…

“Memoria delle mie puttane tristi”, ovvero, novant’anni di solitudine

“Non sono mai andato a letto con una donna senza pagarla, e le poche che non erano del mestiere le convinsi con la ragione o con la forza a prendere il denaro sia pure per buttarlo nella spazzatura. Verso i…

Morti ma senza esagerare: verde come vita

Mai giudicare un libro dalla copertina, si dice. Eppure se si dà un’occhiata veloce a Morti ma senza esagerare di Fabio Bartolomei è proprio la copertina che colpisce. Una ragazza dai capelli nero corvino che con sguardo compiaciuto fa capolino da un’immensa…

Distruzione dell’ottimismo e inno alla semplicità: il Candido di Voltaire e Sciascia

Due ragazzi, stesso nome, duecento anni di distanza. Stiamo parlando del Candido di Voltaire e del Candido di Sciascia. Il primo scritto nel 1759, il secondo nel 1977. Veloce, scattante, ritmata, assurda è la trama in cui si muovono i…

Chiamatemi Camilleri, non Maestro!

Oggi, 17 luglio 2020, ricorre l’anniversario della scomparsa del Maestro, o meglio di Andrea Camilleri, perché così preferiva essere chiamato: la parola “Maestro” lo irritava. Se io riesco a fare qualche cosa, è riuscire a far sì che i miei…

Esiste un modo per misurare il tempo? Intervista a Gianrico Carofiglio, finalista del Premio Strega

“La misura del tempo” di Gianrico Carofiglio, edito da Einaudi, è uno dei sei romanzi finalisti del Premio Strega 2020 ed è anche uno dei sei romanzi che raccontano le avventure dell’avvocato Guerrieri. E sebbene i libri che raccolgono la…

Ricordi di un vicolo cieco di Banana Yoshimoto

A volte capita di leggere il libro giusto al momento giusto. A volte capita di ritrovare la propria vita nelle pagine scritte da qualcun altro. Questo è ciò che rende Ricordi di un vicolo cieco di Banana Yoshimoto un libro così…