Letteratura

“Il giardino dei Finzi-Contini”: un’isola di pace nell’orrore del fascismo

  «Si capisce», rispose. «I morti da poco sono più vicini a noi, e appunto per questo gli vogliamo più bene. Gli etruschi, vedi, è tanto tempo che sono morti» – e di nuovo stava raccontando una favola –, «che…

I nostri mondi anomali nei racconti di Ottessa Moshfegh

Con Homesick for another world torniamo a parlare di racconti brevi e diamo inizio in bellezza al 2019. Questa raccolta firmata Ottessa Moshfegh non potrà che catturare la vostra attenzione: fosse anche solo per titolo e copertina, io fossi in voi…

The best of 2018 – I miei 5 libri preferiti

Guardare indietro qualsivoglia periodo di tempo per recuperare le letture preferite durante quel periodo è un curioso meccanismo a due facce: guarda al passato per passare al setaccio di un incerto futuro tutto ciò che si è letto, cercando di…

RetrospettivaMENTE – Il 2018 nelle pagine dei libri

DENTRO E FUORI DaI CONFINI NAZIONALI Il 2018 volge ormai al termine e, a meno che la Rowling non decida di uscirsene con l’ottavo libro di Harry Potter (che non si tratti di uno scriptbook), allora possiamo tranquillamente tirare le…

“Non lasciamoli soli” e il fenomeno immigratorio secondo Alessandra Ziniti

RISOLVERE UN PROBLEMA DI MATEMATICA NON TROPPO ELEMENTARE Vivere questo 2018 ha significato vedere i nostri porti chiudersi agli sbarchi, ha significato sdoganare una mentalità per cui al primo posto sta una determinata categoria di persone, scelta per luogo di…

Errare humanum est: l’umanità secondo Philip Pullman

  «Non abbiamo bisogno di una lista di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato, abbiamo bisogno di libri, di tempo e di silenzio. “Non devi” è presto dimenticato, “c’era una volta” durerà per sempre.» «Ogni piccola…

La Felicità è sulla Luna – L’assurdo Caligola di Albert Camus

Questo mercoledì voglio parlarvi di una cosa che ho letto, e che sento mia come la mia pelle, la mia penna preferita e le persone che amo: il Caligola di Albert Camus. Non è una lettura ordinaria, perché non è…

Uno e trino – Il lettore secondo Hermann Hesse

Chi è una persona “di cultura”? Uno che ha letto molti libri? O piuttosto uno che è capace di parlare dei libri che non ha letto? O, ancora, è chi possiede una certa eleganza dell’intelletto, come diceva il designer Massimo…

Asimov voleva “solo” salvare il mondo

“Fondazione” è la quadrilogia con cui Isaac Asimov ha cambiato per sempre il mondo della letteratura fantascientifica. Anche da giovane non riuscivo a condividere l’opinione che, se la conoscenza è pericolosa, la soluzione ideale risiede nell’ignoranza. Mi è sempre parso,…

Racconto n°1: il Riscatto

“Cara signora P., abbiamo la sua lampada da lettura. È ormai un po’ che la osserviamo, un po’ per individuare di cosa sarebbe stato meglio privarla, e un po’ perché lei coltiva quest’abitudine di spegnere tutte le luci e chiudere…