wp_8265247

“Non lasciamoli soli” e il fenomeno immigratorio secondo Alessandra Ziniti

RISOLVERE UN PROBLEMA DI MATEMATICA NON TROPPO ELEMENTARE Vivere questo 2018 ha significato vedere i nostri porti chiudersi agli sbarchi, ha significato sdoganare una mentalità per cui al primo posto sta una determinata categoria di persone, scelta per luogo di…

La leggenda di Palazzo Penne, o’ palazzo ‘e belzebù

Di Massimo Faella Palazzo penne, chiamato anche O’ palazzo e’ belzebù, fu voluto nei primi anni del 1400 da Antonio Penne, un ricco funzionario di Castel Nuovo, venuto dalla Francia a Napoli. Si innamora di una giovane ragazza di nobile…

Errare humanum est: l’umanità secondo Philip Pullman

  «Non abbiamo bisogno di una lista di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato, abbiamo bisogno di libri, di tempo e di silenzio. “Non devi” è presto dimenticato, “c’era una volta” durerà per sempre.» «Ogni piccola…

L’anarchia elitaria del signor Giancarlo

“Considerate la vostra semenza: fatti non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza” (Dante Alighieri, La Divina Commedia) Il signor Giancarlo era un uomo come molti altri. Vestito sobrio, look associato all’epoca in cui viveva (gloriosi…

Asimov voleva “solo” salvare il mondo

“Fondazione” è la quadrilogia con cui Isaac Asimov ha cambiato per sempre il mondo della letteratura fantascientifica. Anche da giovane non riuscivo a condividere l’opinione che, se la conoscenza è pericolosa, la soluzione ideale risiede nell’ignoranza. Mi è sempre parso,…

Respiriamo Arte – Napoli fascista: il rione Carità e il Palazzo delle Poste e Telegrafi

  Di Marcello Peluso   Napoli, come poche città al mondo, conserva all’interno del proprio tessuto urbano una ricca stratificazione: dai tracciati viari greci fino ai grattacieli del centro direzionale, dai castelli difensivi medievali alle contemporanee metropolitane dell’arte. Ventisette secoli…

Calvino non gioca a dadi con l’universo

“Così decifrando il diario della melanconica (o felice?) collezionista di sabbia, sono arrivato a interrogarmi su cosa c’è scritto in quella sabbia di parole scritte che ho messo in fila nella mia vita, quella sabbia che adesso mi appare tanto…

Respiriamo Arte: le porte antiche di Napoli

Di Francesca Licata Oltrepassare un qualsiasi passaggio, che sia una porta, un “pertugio” o un arco di trionfo, implica la scoperta di un luogo. Nel passato varcare la porta di una città ci metteva a stretto contatto con la vita…

A ognuno i suoi Malaussène

  “Se volete veramente sognare, svegliatevi…” [“Si vous voulez vraiment rêver, réveillez-vous… “]   UN FALSO ROMANZO PER RAGAZZI Nella maggior parte dei casi verrete a conoscenza di Daniel Pennac nel momento in cui ai vostri figli/fratellini/sorelline verranno assegnate le…

Respiriamo Arte – Le Figliuole dell’Arte della Seta

Di Angela Rogliani  I luoghi più rinomati del centro storico di Napoli legati alla clausura sono senza dubbio il convento di Santa Chiara, il convento di San Gregorio Armeno ed  il monastero delle Trentatré. Pochi sanno, però, che su via…