Mattia Riccio

Una favola senza lieto fine: una favolaccia

Ci sono storie vere che sembrano favole. Iniziano tra difficoltà e incertezze e si concludono, come se niente fosse, tra rose, canti e fiori. Ci sono, invece, favole che partono da spensierati ricordi, prati verdi e risate di bambini. Queste,…

Chi sono? Chi sarò? Big Mouth risponde: lo scoprirai cambiando

Un anno mostruoso l’appena concluso 2020. È stato difficile adattarsi alla nuova vita a prova di Covid-19, cambiare la propria routine, aver paura persino di stringere una mano. Ma la parola d’ordine dello scorso anno non è “paura”, bensì “cambiamento”….

The Office: la bellezza ordinaria di una serie non ordinaria

Cosa succede quando il quotidiano diventa straordinario? Vedere i piccoli gesti, le parole di tutti i giorni e i rapporti umani attraverso un documentario, che effetto può avere? Si può trovare la straordinarietà nel proprio salotto, nella propria camera da…

La vita davanti a sé. E negli occhi di chi ci guarda

A Mohammed non piace il suo nome. È troppo lungo, non ne conosce il significato, lo disturba. Lui si chiama Momo.   Momo è musulmano, ma anche di questo non sa nulla. L’unica cosa che sa è che il figlio…

L’ultima mandrakata: ciao Gigi, grazie per i sorrisi

“Potrei esserti amico in un minuto, ma se nun sai ride mi allontano. Chi non sa ridere mi insospettisce”. E tu, Gigi, sapevi ridere e far ridere come pochi. Ecco perché, di te, ci si poteva fidare. Teatro, cinema, televisione…