Seleziona una pagina

Periferia est di Milano, esterno, notte. La nostra storia parte dagli anni ’90, in un luogo ostile e completamente avverso alla musica rap, un contesto asfissiante e di disagio che però dà linfa artistica ad un racconto crudo e profondo.

Stacco. Nero, dissolvenza. Siamo nel 2024, la periferia all’apparenza è cambiata, ma la gabbia è sempre la stessa: un bambino libera una colomba tra palazzi popolari, almeno lei potrà spiccare il volo. La via di fuga è ancora una volta la musica, quel rap serrato e tecnico, che riesce a dare un peso e un significato alle parole, capace di lasciare il segno e cambiare le proprie condizioni.

JACK THE SMOKER è tornato: fuori venerdì 19 aprile “SEDICINONI” (Epic Records/Sony Music Italy), album che, prodotto interamente da BIG JOE, sequenza dopo sequenza, trasformerà barre e beat in un film che racconta uno spaccato di società ingabbiato nella sua condizione di emarginazione. Storie di dipendenza, di precariato, di relazioni complicate, di crisi economiche, di mancanze, in un primo tempo che in bianco e nero traccia una parte di vita. Ma, come spesso accade, un plot twist arriva con l’avanzare del tempo, con la maturità, con la consapevolezza che è possibile riscattarsi partendo dalle piccole cose e dall’amore degli altri. Anche se la felicità fa paura, è troppo presto per i titoli di coda. 

“Con Big Joe – racconta l’artista – avevamo collaborato più volte negli anni dell’apogeo underground italiano, ma non avevo mai paventato prima l’idea di un lavoro collaborativo. Il singolo ‘No Problema’ ha reso chiaro a entrambi l’affinità stilistica, che, unita alla conoscenza decennale e a un amore comune per il rap americano, ha posto le basi per la scrittura e produzione di questo disco. ‘SEDICINONI’ è il nostro manifesto del rap, capace di raccontare la realtà in stile cinematografico, senza stereotipi e con emozioni autentiche”. 

Jack the Smoker e Big Joe hanno annunciato il nuovo disco – da oggi in pre-order al link https://Epic.lnk.to/Sedicinonicon una serie di manifesti in giro per Milano: scatti artistici di persone comuni, frasi tratte dai brani contenuti in “SEDICINONI” che riportano visivamente il concept cinematografico che sarà al centro dell’album.   

About The Author