Innovazione Tecnologica in Sanita’: le nuove sfide della Dirigenza Sanitaria è il titolo del convegno organizzato dall’Anaao Assomed in programma lunedì 12 Giugno nella sala Mediterraneo dell’AORN Cardarelli dalle ore 9.00.

L’apertura dei lavori vedrà i saluti del segretario nazionale Anaao Assomed Pierino Di Silverio, modera il segretario regionale Bruno Zuccarelli.
‘ Il convegno ha la mira ambiziosa di accendere un focus su come le nuove tecnologie stiano determinando un cambiamento rivoluzionario dell’assistenza sanitaria e del ruolo della Dirigenza Sanitaria – dichiara Marina Tarsitano, responsabile settore Dirigenza Sanitaria Anaao Assomed Regione Campania. In questi anni è aumentata la consapevolezza che grazie alle innovazioni tecnologiche sono garantite una maggiore efficienza ed accuratezza di cura del paziente in tutti i settori della Medicina. Questo evento quindi si pone l’obiettivo di stimolare i Dirigenti Sanitari a ricercare nuovi modelli organizzativi per governare le nuove  tecnologie e definire lo stato di salute degli individui ed i percorsi assistenziali ormai sempre più personalizzati – conclude Tarsitano.
Tutti i Dirigenti Sanitari e Dirigenti Medici stanno vivendo una fase drammatica sotto il profilo delle condizioni di lavoro a partire dalle dotazioni organiche, alle condizioni contrattuali, ma si rendono conto che questo e’ il momento di proporre dei modelli organizzativi per poter iniziare questa grande trasformazione del nostro SSN dove al centro c’è un obiettivo chiaro: curare e prendersi cura del paziente con l’aiuto di questi nuovi strumenti tecnologici.
La medicina necessita oggi più di ieri del potenziale di tutti i professionisti della Dirigenza Medica e Sanitaria al fine di garantire la maggior efficienza e accuratezza diagnostica e terapeutica in tutti i settori della Medicina. Le nuove tecnologie non devono governare i processi ma devono essere governate dai Dirigenti Sanitari per migliorare il processo di cura.Il focus di questo incontro è definire lo stato dell’arte attuale di queste nuove tecnologie negli ambiti di applicazione della Dirigenza Sanitaria che dovrà governare, verificare, validare e ottimizzare tutti i processi al fine di avere un percorso clinico diagnostico integrato.
E’ il momento di cambiare il pensiero che poneva una Dirigenza Sanitaria in Medicina ad una Dirigenza Sanitaria per la Medicina.

About The Author