Comunicati

“Lazzaretto Estate 2021”: si aggiungono due appuntamenti con Max Pisu e Saverio Raimondo

Dopo più di un mese di programmazione, ancora tante novità per la rassegna “Lazzaretto Estate 2021”.

Ad implementare il cartellone si aggiungono Saverio Raimondo il 18 agosto e Max Pisu il 20 agosto.

Saverio Raimondo, il Satiro Parlante di Netflix, dopo essersi mostrato in pigiama su Rai4 e averci portato alla scoperta dei luoghi dimenticati durante la pandemia con i suoi documentari in stile Alberto Angela, torna dal vivo con un nuovo spettacolo di stand-up comedy covato durante i mesi di lockdown: somministrato su cavie umane nell’estate 2020 con ottimi risultati (95% di efficacia), nell’ultimo anno lo show è stato aggiornato per il richiamo con nuove battute. Con ironia militante, satira feroce e stile sincopato, in un’ora di show il comico parla a ruota libera di quarantene imbarazzanti, positività asintomatiche, ansie da pandemia, fritture miste, porno online, traslochi e soldi (pochi): perché in un momento di disagio collettivo, solo un vero disagiato ha qualcosa da dire. Un monologo divertente, con rari casi di trombosi fra gli spettatori.

 

Max Pisu, in uno spettacolo multiforme che affronta e smaschera la quotidianità alternando fantasia e reale vissuto in una chiave, come al solito, surreale e divertente. Tanti i temi toccati. Tra questi, il rapporto genitori-figli. E poi loro, i bambini, che crescono in quell’incrocio pericoloso tra scuola, amicizie “ad alto rischio” e problemi adolescenziali, conditi da tatuaggi, piercing, creste di gel e fidanzatini… a vita bassa. Ci si riconosce, i ragazzi come gli adulti.  Non mancherà l’inseparabile Tarcisio che tra le innumerevoli peripezie quotidiane, ci racconta nuove avventure: la sua squadra di calcio (che fa di tutto per iscriversi e partecipare alla Clericus Cup, campionato mondiale di calcio riservato a seminaristi e chierici); il suo primo viaggio in aereo; l’ennesimo pellegrinaggio in compagnia dei travolgenti personaggi della parrocchia… vi lasciamo immaginare!

 

Il concerto di Raphael Gualazzi è rimandato al 26 agosto, per sopraggiunti motivi logistici non imputabili né all’artista né all’organizzazione.

Si ricorda che dal 5 agosto servirà il GREEN PASS, per accedere agli spettacoli. Il Green pass o Certificazione verde COVID-19 sé rilasciato dal Ministero della Salute sulla base dei dati trasmessi relativi alla vaccinazione, alla negatività al test o alla guarigione dal COVID-19. La certificazione è emessa in formato digitale stampabile. Puoi visualizzare, scaricare e stampare il Certificato attraverso App Immuni e App IO. Chi non dispone di strumenti digitali (computer o smartphone) potrà rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta o in farmacia per il recupero della propria Certificazione verde COVID-19.

Per un periodo transitorio le documentazioni attestanti l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dall’infezione o l’esito negativo di un test molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti avranno la stessa validità della Certificazione verde COVID-19 / EU digital COVID certificate.

Questi i prossimi appuntamenti in calendario (Biglietti disponibili su https://dice.fm/bundle/lazzaretto):

 

18/08/2021     Saverio Raimondo, Live!

19/08/2021     Moby Dick, a cura di Festival Desidera

20/08/2021     Max Pisu, Recital!

21/08/2021     Pseudolo, a cura di Teatro Caverna

26/08/2021     Raphael Gualazzi, Gualazzi Live Summer 2021, a cura di SBAM Noisy ideas

 

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.