Interviste Musica

FRANCO RICCIARDI, un viaggio tra la periferia e l’infinito [INTERVISTA]

Una storia vera, partita dal riverbero nell’androne di un palazzo a Miano, che racconta la periferia delle persone perbene e ha dato voce a chi non ha voce.

È la storia di Franco Ricciardi, che si è raccontato in una lunga chiacchierata ai nostri microfoni, partendo dalla prima volta in cui ha cantato in pubblico – in occasione dei venticinque anni di matrimonio dei genitori – fino ad arrivare ai nuovi singoli “Puortame a mare” e ” ‘o ssaje”, passando per il suo rapporto con la periferia e le storie dietro brani iconici come “Prumesse” e “Treno”.

Per l’occasione, Franco Ricciardi ha deciso di condividere con noi anche un momento molto particolare e intimo… scopritelo nel video!

A Veronica Bencivenga e Franco Ricciardi va un sentito ringraziamento da parte della redazione di MentiSommerse.it

Intervista di Corrado Parlati, riprese di Lorenzo Sabbatino

Location: Last Ink di Emanuele Paioli – Corso Amedeo di Savoia, 211 (NA)

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *