“Shallow”: una favola da record targata Gaga-Cooper

Quante volte ci si è chiesti quanto sarebbe durato il successo di una nuova leva del pop? Quante volte abbiamo sentito parlare della “nuova” popstar? E quante volte ancora siamo rimasti traditi da attese forse esagerate?Nonostante la risposta sia “tante”, fortunatamente esistono le eccezioni alla regola. E oggi quest’eccezione ha un nome: Lady Gaga. La star (ormai non più “semplice” popstar), salita alla ribalta a cavallo tra il 2008 e il 2009 con la hit “Just dance”, seguita poi da innumerevoli successi tra i quali ricordiamo “Poker face”, “Bad romance” e “Telephone”, sta infatti forse attraversando oggi uno dei momenti di maggior rilievo della sua carriera artistica.L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso

Conquistato il pubblico anche grazie alla sua stravaganza stilistica e artistica degli inizi, Lady Gaga, all’anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta, ha poi trovato la sua cifra nell’ecletticità, spaziando dal pop all’elettronica e dal rock al jazz (e non solo). E oggi, dopo soli 10 anni di carriera ai vertici, la cantante americana d’origine italiana si trova ad accogliere un nuovo, importantissimo record: “Shallow”, brano portante della colonna sonora dell’acclamato film “A star is born” (nel quale affronta anche il suo primo ruolo da protagonista come attrice) diventa infatti il brano più premiato della storia.

Il singolo, cantato in coppia con il co-protagonista del film Bradley Cooper (eccellente anche in vesti musicali), è diventato infatti una mostruosa hit mondiale, capace di portare i due artisti in cima alle classifiche mondiali per 4 mesi pieni (ancora in corso), ma, soprattutto, è stato acclamato da ogni tipo di critica, riuscendo nell’impresa di conquistare oltre 30 dei più prestigiosi premi mondiali.

Risultati immagini per lady gaga bradley cooper oscar

Tra gli innumerevoli awards, sia musicali che “cinematografici”, spiccano però alcune punte di diamante: la prima è il Golden Globe vinto per “Best original song”, seguito poi dai due incredibili Grammy Awards come “Best song for visual media” e “Best pop duo performance” e, infine, il premio che ha incollato il mondo intero allo schermo. Il più recente e, forse, memorabile premio vinto è infatti il Premio Oscar per “Best original song”, anticipato da una performance indimenticabile sul palco dell’Academy.

L’esibizione, che ha visto i due artisti insieme al pianoforte, come in un lieto finale alternativo della pellicola, ha infatti incantato chiunque, fissandosi immediatamente come il momento più alto dell’intera serata (e alimentando, come insegna la legge del gossip, esagerate speculazioni su un’ipotetica storia d’amore tra i due protagonisti, come nelle più classiche delle favole).

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, persona seduta

A questi incredibili traguardi strettamente musicali si aggiungono poi i riconoscimenti per le doti cinematografiche, come le candidature come migliore attrice protagonista sia ai Golden Globe che agli Oscar. Questi due grandi traguardi assumono un valore ancora superiore se si considera che per la cantautrice si trattava della prima esperienza di rilievo sul grande schermo, segno di infinita poliedricità e talento smisurato.

Splendido poi il discorso di ringraziamento tenuto alla vittoria dell’Oscar, nel quale la emozionatissima e incredula artista ha tenuto a sottolineare che non è tanto la vittoria in sé a contare ma, piuttosto, la forza di non mollare mai per realizzare i propri sogni. E detto da lei, che in soli 10 anni è riuscita a vincere qualsiasi cosa, tutto ciò assume un significato autentico, diventando così un modello per le generazioni presenti e future.

 

Ecco l’indimenticabile performance in coppia con Bradley Cooper:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

💎La newsletter di MentiSommerse.it porta direttamente sul tuo smartphone esclusive ed editoriali su musica, cinema, arte, letteratura e attualità.

Non solo: anteprime, news dell'ultimo minuto, suggerimenti su concorsi ed eventi culturali.

Cosa aspetti? È tutto a portata di un click!

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

MentiSommerse.it utilizzerà i tuoi dati personali per tenerti informato con regolarità sul mondo della cultura e, in alcuni casi, inviarti segnalazioni di eventi e iniziative organizzati dai nostri partner.Cliccando sul tasto "Iscriviti", accetti che MentiSommerse.it utilizzi i tuoi dati per le finalità indicate.MentiSommerse.it non cederà i tuoi dati a terze parti e utilizzerà i tuoi dati secondo le tue indicazioni. Se scegli di annullare l'iscrizione, MentiSommerse.it cancellerà il tuo indirizzo mail dal proprio database.