“NUVOLE NUOVE”: 10 febbraio al “Rootz Cafè & Record Shop” con Pepp Oh

PeppOh

 

NUVOLE NUOVE

il nuovo progetto discografico di PeppOh

10 febbraio alle 19.30 AperiNuvole al “Rootz Cafè & Record Shop”

via Bellini 11, Napoli

incontro con PeppOh e firmacopie dell’album “Nuvole Nuove”

  Domenica 10 febbraio dalle ore 19.30 si terrà il primo AperiNuvole al “Rootz Cafè & Record Shop”, in via Bellini 11, ovvero la presentazione  di “Nuvole Nuove” il  nuovo progetto discografico di  PeppOh. ( ingresso libero)

NUVOLE NUOVE”  nasce dall’idea di unire lo stile musicale puro del Sodo Studio di Speaker Cenzou, al secolo Vincenzo Artigiano, leggenda del rap Napoletano e Italiano dagli anni 90’, alle rime a metà tra il Rap e il Blues, il Jazz e il Soul di PeppOh, Giuseppe Sica per l’anagrafe. (Il disco è disponibile  in tutti gli stores digitali).

Il sodalizio tra i due artisti (in questo caso PeppOh in veste di autore e Speaker Cenzou in quanto produttore artistico) nasce subito dopo aver lavorato insieme al singolo intitolato “Qui|Ora”, secondo estratto da “Sono un cantante di Rap”, primo ed unico disco all’attivo per PeppOh.

Questa forte unione, non solo artistica, si consolida man mano nel tempo, generando produzioni musicali “spaziali”, “sode”, e rime che viaggiano libere e che affrontano diversi temi, dal serio al faceto, da una “Storia e Salvezz” che racconta la vita di un uomo e delle sue paure, delle sue sconfitte ma soprattutto delle sue vittorie, ad un “Vir’ addò o Vutt”, ironia sul tema del donare le famose “perle ai porci”, metafora della vita racchiusa nelle parole che dicono: “occhio a dove lo butti, controlla bene a chi lo dai”. Ancora, all’interno di NUVOLE NUOVE, si spazia non solo con le parole ma soprattutto con i temi musicali. “Where is the Rapstar?” rimanda a quei suoni puramente boom-bap che hanno caratterizzato la famosa “Golden Age” del rap americano, “Totale” con i suoi synth rimanda a quel sound a metà tra gli anni 80’ ed il Futuro, “Più Su” è la produzione musicale più fresca e “moderna” dell’album, con suoni molto particolari e caratteristici delle produzioni targate Sodo Studio e una miscela di canto e rap che esorta a cercare “nuovi mondi”, “nuove nuvole” per l’appunto.

Il cammino di NUVOLE NUOVE è cominciato, quindi, nella seconda metà del 2015 e a piccoli passettini, piccoli ma decisi, ad oggi ha un suo relativo peso storico personale in quanto PeppOh e lo stesso Speaker Cenzou hanno inserito in questa produzione discografica ben due anni delle loro vite, passando dall’ingenuità di chi crede ancora nei sogni alla consapevolezza di chi sa di star intraprendendo un passaggio di vita importante.

Il sound c’è, i groove non mancano, le metriche pure. Le produzioni musicali ad opera di Speaker Cenzou sono dei veri e propri “film in musica”, sui quali PeppOh ha scritto delle vere e proprie sceneggiature, dando vita e forma a quella narrativa stilistica e a quella scelta melodica che caratterizza tutta l’opera. Anche la parte melodica e cantata, infatti, è curata al dettaglio, le parole alternano frasi pesanti a leggerezze stilistiche, si alterna sapientemente il dialetto napoletano alla lingua italiana e i tre intermezzi presenti all’interno dell’opera (“Nuvole Blues”, “Nuvole Jazz”, “Nuvole Soul”) rappresentano a pieno il concetto del “sapere d’oltre”, dell’avere un sapore particolare, mai banale.

Sono presenti in NUVOLE NUOVE molti artisti della scena partenopea, non solo colleghi rappers quali Oyoshe, Op.Rot, Ntò e lo stesso Speaker Cenzou, ma anche le voci di Roberto Colella (frontman de “La Maschera”), Valerio Jovine, Francesco di Bella, Simona Boo (ex voce femminile dei “99 Posse”), il sax di Daniele Sepe e i Rhodes di Mario Nappi.

Mix a cura di Andrea “Oluwong” Esposito, Master presso Denso Studio a cura di Stefano Bottalla, foto di copertina e booklet a cura di Serena “MissK” Babuscio, lettering di Valerio Sannino, Artwork di tutta l’opera a cura di Arturo Squillace.

Tutto questo e forse anche di più è “NUVOLE NUOVE”, oltre lo schema del rap, oltre lo stereotipo, in un mood musicale che nasce da un codice circoscritto per diventare, crescendo, un linguaggio Universale.

Inoltre con l’uscita del videoclip “Nuvole Soul” si completa inoltre la trilogia delle Nuvole e viene finalmente svelato l’intero album “Nuvole Nuove”.  

“Questi tre intermezzi – spiega l’artista – raccolgono e decantano l’intero contenuto del disco, svelano il perchè di alcune cose che ho voluto raccontare tra una canzone e l’altra.” 

Il canto di “Nuvole Soul”, i momenti di vita della protagonista del video e i cieli di periferia abbracciano quanto di più umano e profondo possa esistere: l’Amore per la Vita in ogni sua forma. Ecco la trilogia completa:


Nuvole Blues 
https://youtu.be/LGHyoU4dmWc

Nuvole Jazz: https://youtu.be/JWxrWZODqSs

Nuvole Soul : https://www.youtube.com/watch?v=9xQppM_hnxo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

💎La newsletter di MentiSommerse.it porta direttamente sul tuo smartphone esclusive ed editoriali su musica, cinema, arte, letteratura e attualità.

Non solo: anteprime, news dell'ultimo minuto, suggerimenti su concorsi ed eventi culturali.

Cosa aspetti? È tutto a portata di un click!

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.

MentiSommerse.it utilizzerà i tuoi dati personali per tenerti informato con regolarità sul mondo della cultura e, in alcuni casi, inviarti segnalazioni di eventi e iniziative organizzati dai nostri partner. Cliccando sul tasto "Iscriviti", accetti che MentiSommerse.it utilizzi i tuoi dati per le finalità indicate. MentiSommerse.it non cederà i tuoi dati a terze parti e utilizzerà i tuoi dati secondo le tue indicazioni. Se scegli di annullare l'iscrizione, MentiSommerse.it cancellerà il tuo indirizzo mail dal proprio database.