MentiSommerse.it

L'arte ci rende immortali

“Non andrò via”: il ritorno degli Urban Strangers

Sono passati due anni dall’ultimo album degli Urban Strangers “Detachment” e nel 2018 il duo è ormai pronto ad un grande ritorno sulla scena musicale italiana. Il gruppo formatosi a Somma Vesuviana nel 2012 e composto dai classe ’95 Alessio Iodice (in arte Alex TheBug) e Gennaro Raia (Genn Butch) ha infatti presentato pochi giorni fa il primo singolo estratto dal nuovo album in uscita il 7 settembre (intitolato semplicemente “U.S”): il brano in questione è “Non andrò via” che, anticipato a maggio dal singolo promozionale “Non so”, introduce la band nel mondo della musica in italiano.Risultati immagini per urban strangers non andrò via

Se infatti “Detachment” aveva mostrato il lato più internazionale degli Urban Strangers, con tracce esclusivamente in inglese, “U.S” è, al contrario, un album interamente in italiano. Nonostante ciò, ascoltando i due brani estratti sinora, è chiaro che il duo non abbia perso un briciolo dello stile artistico che li aveva contraddistinti agli inizi della carriera e nel memorabile percorso realizzato nel 2015 nel talent show X-Factor (secondo posto finale, ma vincitori morali).

“Non andrò via” mette infatti in tavola tutti gli elementi tipici dei due talentuosi ragazzi campani, che presentano un testo non banale e, come sempre, molto riflessivo, cantandolo quasi fosse acustico, ma su una base puramente elettronica. Il risultato, lontano dalla musica mainstream e più vicino ad una classe di ascoltatori “d’elite”, è sorprendente: il sound ipnotico rapisce al primo ascolto e mette in risalto il testo, vero protagonista del brano. Le due voci, amalgamate in maniera magistrale, fluttuano su un’elettronica mai ingombrante, quasi “sussurrata”, che rende il brano al contempo moderno e raffinato.

Ad accompagnare il brano c’è inoltre un videoclip, girato in Puglia, che vede protagonisti i due musicisti e alcuni ragazzi in quello che appare come un vero e proprio percorso di crescita, che ben si collega al significato intrinseco di “Non andrò via”.

Risultati immagini per urban strangers non andrò via

Sembrerebbe così che l’obiettivo degli Urban Strangers sia stato raggiunto: non è un mistero infatti che i due artisti avevano volontariamente deciso di prendersi una pausa dalle scene dopo la partecipazione al talent show targato Sky. Il motivo? Evitare di cavalcare l’onda della popolarità donata da una così grande esposizione mediatica e concentrarsi sulla propria arte, cercando di evitare il cliché dei teen idols che l’esperienza televisiva avrebbe sicuramente portato. In quest’ottica, la parentesi a X-Factor ha rappresentato per il gruppo vesuviano un’esperienza, un modo di introdursi a soli 20 anni in un contesto grande e prestigioso. Una volta vissuta l’esperienza, ciò che resta non è la popolarità, ma la musica. E gli Urban Strangers, che non si sono infatti mai “piegati” alle logiche di mercato, portano in questo modo la propria musica in primo piano, regalando alla scena artistica italiana qualcosa che non c’era.

Ecco il videoclip ufficiale del brano:

One thought on ““Non andrò via”: il ritorno degli Urban Strangers

  1. Bellissimo articolo, chi l’ha scritto ha capito gli Urban Strangers ! Contiene anche la giusta risposta a chi si chiede perché abbiano “perso” la folla di fans dell’immediato post xFactor. Chi li segue ancora ama la musica e l’arte. Spero che abbiano il successo che meritano. Grazie Marco Giangrande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *