MentiSommerse.it

L'arte ci rende immortali

Ferragosto: le certificazioni musicali più hot della settimana

Nuova settimana, nuove certificazioni di vendita musicali. Come sempre, sono tanti i brani che conquistano un nuovo traguardo in Italia, sia stranieri che nostrani. Ma andiamo con ordine, scoprendo quali sono le canzoni più interessanti ad aver raggiunto un nuovo premio, partendo dalle certificazioni più prestigiose.Immagine correlata

2 PLATINO (+100.000 copie)

“Ti sembra normale”Max Gazzè: il brano rilasciato nel 2015 riesce, dopo 3 anni, ad ottenere un grande risultato, che conferma il grande talento del cantautore nel rendere orecchiabili brani di ogni genere.

“Bene”Gemitaiz: il rapper aggiunge alla sua grande collezione di premi anche il doppio platino per “Bene”, brano del 2016 prodotto da Frenetik e Orang3.

“Questa nostra stupida canzone d’amore”Thegiornalisti: il gruppo un tempo indie conquista questa settimana una eccezionale certificazione grazie al brano che li ha riportati sulle scene in questo 2018. In pochi mesi infatti, la canzone, molto amata e trasmessa dalle radio, ha permesso al gruppo capitanato da Tommaso Paradiso di mescolare le atmosfere indie dei primi lavori al sound dei loro più recenti successi. Il risultato parla da sé: il brano è piaciuto e continua a stazionare in alto nelle classifiche.Risultati immagini per nera irama

“Nera”Irama: lo spotlight più importante della settimana lo riceve invece il fresco vincitore del talent “Amici” Irama, già noto in ambito musicale per la partecipazione a Sanremo Giovani nel 2016. Grazie ai riflettori puntati su di lui grazie al successo nel programma di Canale 5 e ad un ritmo “che più estivo non si può”, “Nera” regala al cantautore carrarese una vera e propria hit, nonostante i passaggi radio stiano premiando in questi mesi altri brani appartenenti allo stesso genere. La canzone, ad oggi, è ancora ai vertici di tutte le classifiche, lasciando aperta la porta a certificazioni ancora più prestigiose.

PLATINO (+50.000 copie)Risultati immagini per il pescatore fabrizio de andrè

Tra i singoli certificati platino questa settimana troviamo principalmente brani del passato prossimo e remoto: il più recente è “Orgasmo”, brano di Calcutta rilasciato nel 2018 e che prosegue la scia di successi che sta accompagnando il cantautore laziale in questi ultimi tempi. Tornando leggermente indietro nel tempo, troviamo tra le certificazioni anche “Era una vita che ti stavo aspettando”, canzone di Francesco Renga del 2014 scritta, tra gli altri, da Ermal Meta. Infine, facendo un bel tuffo nel passato, troviamo l’immortale Fabrizio de Andrè che, questa settimana, ottiene un incredibile disco di platino per “Il pescatore”, brano rilasciato dal cantautore genovese nel lontano 1968: dopo ben 50 anni, Faber dimostra quanto la buona musica sia eterna.

ORO (+25.000 copie)

Tra le new entry nel mondo delle certificazioni, questa settimana troviamo numerosi brani rilasciati quest’anno e, tra di essi, gli immancabili tormentoni estivi. Menzione speciale la merita Annalisa, che dopo un esaltante Festival di Sanremo, fa centro anche con il suo singolo estivo “Bye bye”, che riceve appunto la certificazione oro nella stessa settimana in cui anche l’omonimo album della cantante ottiene il medesimo, importante traguardo.

Risultati immagini per bye bye annalisa

Per la cantante ligure sembra ormai arrivata la tanto attesa (ma meritata) consacrazione. Tra gli altri brani spicca poi il più recente singolo dell’irriverente Fabio Rovazzi che, sebbene non stia replicando al meglio il successo delle precedenti hit, porta a casa una certificazione per “Faccio quello che voglio”, brano che si avvale della presenza vocale di Emma, Nek, e Albano.

Ultimo artista italiano è (gioco di parole) Ultimo, trionfatore del Festival di Sanremo 2018 nella categoria Giovani, che questa settimana ottiene un disco d’oro per il recente brano “Poesia senza veli”: il cantautore ha sfruttato al meglio la scia della kermesse sanremese, macinando un successo dopo l’altro e affermandosi tra i talenti più interessanti degli ultimi tempi. Infine tra i brani esteri, superano le 25.000 copie questa settimana “In my feelings”, brano del re Mida canadese Drake e “Jackie Chan”, traccia elettronica dai sapori un po’ retrò che vede la collaborazione tra i due dj Tiesto e Dzeko e i rapper Preme e Post Malone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *