MentiSommerse.it

L'arte ci rende immortali

Laura Pausini in tour: il racconto della notte in cui la regina incendiò il Circo Massimo

Roma, 22 luglio 2018. In una calda giornata d’estate la Stazione Termini è in scompiglio tra un treno in ritardo e l’altro per lo sciopero indetto dalle Ferrovie dello Stato. Nel caos di quella domenica di fine luglio una folla entusiasmante vocifera con fascette e cappellini rosa shocking ancora ben in vista che la regina è tornata e questa volta al Circo Massimo.
Laura Pausini non si smentisce, dopo essere stata nel 2007 la prima donna a San Siro e nel 2016 la prima in tour negli stadi italiani, con le due date del 21 e 22 luglio a Roma del Fatti Sentire Worldwide Tour 2018 è ufficialmente la prima donna a esibirsi al Circo Massimo.
La cantante romagnola ha così aperto nella capitale italiana il tour mondiale che la vedrà in giro per il mondo per celebrare i suoi 25 anni di carriera portati benissimo! Lo spettacolo del resto è un resoconto su quanto accaduto da quel lontano 1993, quando una diciottenne di Faenza trionfò al Festival di Sanremo con “La Solitudine”.
Ed è in uno dei tanti momenti di confidenze che ha caratterizzato le due date al Circo Massimo, Laura ha raccontato un retroscena di quegli anni ricordando come il mondo della musica italiana avesse scommesso su lei dandole una vita artistica di un solo anno. Il dito medio con cui platealmente la cantate ha risposto a quelle supposizioni ha scatenato il pubblico che la stessa Laura ha ringraziato perché nei momenti di sconforto e difficoltà è proprio lì che ha trovato stimolo e amore.
Forse è proprio per il taglio a tratti nostalgico che i momenti più emozionanti sono stati quelli che hanno visto sul palco dei must della cantante pop: da Incancellabile a Benedetta Passione a Invece no portata in scena con effetti speciali da brividi. Ci sono state comunque alcune critiche sulla scelta dei brani in scaletta che ha visto tagliati fuori capolavori come In assenza di te cantata poi da Laura Pausini, durante la seconda serata, a cappella quasi a scusarsi con il proprio pubblico ma ricordando la difficoltà di riproporre i tanti brani in 25 anni di carriera e il suo impegno a cantarne i più possibile attraverso i tantissimi medley proposti (7 ad essere precisi).
Il Circo Massimo ha fatto da cornice ad un pubblico eterogeneo (dai veterani ai fan di 12 anni) ed internazionale. Non solo romani, in molti hanno raggiunto la capitale da tutta Italia ma soprattutto da moltissimi stati esteri tra cui Francia, Brasile, Croazia e America. In un momento divertentissimo della serata, quando Laura cerca di riconoscere le bandiere sventolate, mostra tutta la sua capacità di interagire con il pubblico che la segue intavolando dibattiti con marcata presa di posizione come “Italians do it better”.
Tuttavia, come Laura ha sempre ricordato, le emozioni non hanno né lingua né nazionalità.
Il pubblico ha partecipato compatto ed entusiasta coinvolto dalla bravura di un gruppo d’eccezione dai coristi Gianluigi Fazio, Monica Hill, Roberta Granà, David Blank e Claudia D’Ulisse alla band composta da Paolo Carta e Nicola Oliva (chitarre), Fabio Coppini (pianoforte), Ernesto Lopez (percussioni), Carlos Hercules (batteria), Andrea Rongioletti (tastiere) e Roberto Gallinelli (basso) che hanno fatto scatenare il Circo Massimo anche nei cambi d’abito di Laura come con il medley internazionale Sorry / Shape of you / Can’t stop the feeling.
Del resto ci sono stati tanti momenti di delirio con i ritmi latini del singolo Nuevo (con tanto di coreografi ballata dalla tribuna alla platea) ed E.STA.A.TE. la hit che Laura ha riproposto a fine serata tra coriandoli colorati e palloni lanciati tra il pubblico.
Il Circo Massimo, salutato con una Laura in accappatoio e il suo solito inno “Fate l’amore stanotte”, ha vissuto due notti di grande festa preannunziati dall’onda di fan che ha invaso Roma e lo spettacolo pirotecnico mozzafiato in apertura, un mix di emozioni che arriveranno presto nelle case di molti italiani con la messa in onda su Canale 5 del concerto di ieri sera.
Che dire, non perdetevi tutto questo… è stato FANTASTICO!

Scaletta Fatti Sentire Worldwide Tour 2018
NON È DETTO
E.STA.A.TE.
MEDLEY1: PRIMAVERA IN ANTICIPO, LA MIA RISPOSTA, LE COSE CHE VIVI
FRASI A METÀ
INCANCELLABILE
SIMILI
MEDLEY2: L’ULTIMA COSA CHE TI DEVO, CON LA MUSICA ALLA RADIO, LE DUE FINESTRE
RESTA IN ASCOLTO
MEDLEY3: LATO DESTRO DEL CUORE, NON HO MAI SMESSO, LA SOLITUDINE
FANTASTICO (FAI QUELLO CHE SEI)
LA SOLUZIONE
MEDLEY4: HO CREDUTO A ME, IL CASO È CHIUSO, UN’EMERGENZA D’AMORE
IL CORAGGIO DI ANDARE
E RITORNO DA TE
TRA TE E IL MARE
MEDLEY5: LIMPIDO, BENVENUTO, STRANI AMORI, NON C’È
COME SE NON FOSSE STATO MAI AMORE
VIVIMI
MEDLEY6: UNA STORIA CHE VALE, BENEDETTA PASSIONE, IO CANTO
NUEVO
INVECE NO
MEDLEY7: NADIE HA DICHO, INNAMORATA, E.STA.A.TE. (reprise)

Laura Pausini Fatti Sentire Worldwide Tour 2018, le date

JUL 26 MIAMI – JAMES L. KNIGHT CENTER
JUL 28 LOS ANGELES – GREEK THEATRE
JUL 31 MONTERREY – ARENA MONTERREY
AUG 2 GUADALAJARA – AUDITORIO TELMEX
AUG 4 MEXICO DF – ARENA CIUDAD DE MEXICO
AUG 6 GUATEMALA CITY – FORUM MAJADAS
AUG 8 SAN JOSE’ – ESTADIO NACIONAL
AUG 11 GUAYAQUIL – COLISEO VOLTAIRES
AUG 14 LIMA – JOCKEY CLUB
AUG 16 BUENOS AIRES – LUNA PARK
AUG 18 SANTIAGO – MOVISTAR ARENA
AUG 20 SAO PAULO -CREDICARD HALL
AUG 21 SAO PAULO – CREDICARD HALL
AUG 23 BRASILIA – TEATRO GUIMARAES
AUG 25 RECIFE – CLASSIC HALL
AUG 27 CURITIBA – TEATRO POSITIVO
AUG 31 NEW YORK – RADIO CITY MUSIC HALL
SEP 08 MILANO – MEDIOLANUM FORUM SOLD OUT
SEP 09 MILANO – MEDIOLANUM FORUM SOLD OUT
SEP 11 MILANO – MEDIOLANUM FORUM
SEP 12 MILANO – MEDIOLANUM FORUM
SEP 15 ANCONA – PALA PROMETEO
SEP 17 RIMINI – RDS STADIUM SOLD OUT
SEP 19 VERONA – ARENASOLD OUT
SEP 21 VERONA – ARENA
SEP 22 VERONA – ARENA
SEP 25 EBOLI (SA) – PALA SELESOLD OUT
SEP 26 EBOLI (SA) – PALA SELE
SEP 28 ACIREALE – PAL’ART HOTELSOLD OUT
SEP 29 ACIREALE – PAL’ART HOTELSOLD OUT
OCT 01 BARI – PALA FLORIOSOLD OUT
OCT 02 BARI – PALA FLORIO ULTIMI BIGLIETTI
OCT 04 BARI – PALA FLORIO
OCT 06 FIRENZE – NELSON MANDELA FORUMSOLD OUT
OCT 07 FIRENZE – NELSON MANDELA FORUM
OCT 09 PADOVA – KIOENE ARENASOLD OUT
OCT 10 PADOVA – KIOENE ARENA
OCT 12 BOLOGNA – UNIPOL ARENA
OCT 13 BOLOGNA – UNIPOL ARENA
OCT 17 BARCELONA – PALAU ST JORDI
OCT 18 MADRID – WIZINK CENTER
OCT 20 PARIS – ZENITH LA VILLETTE
OCT 21 BRUXELLES – FOREST NATIONAL
OCT 23 STUTTGART – PORSCHE ARENA
OCT 24 ZURICH – HALLENSTADION
OCT 26 TORINO – PALA ALPI TOURSOLD OUT
OCT 27 TORINO – PALA ALPI TOUR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *