MentiSommerse.it

L'arte ci rende immortali

La famiglia: l’inizio di un traguardo e il traguardo di ogni inizio

La parola che analizziamo oggi è la parola “famiglia”. Un termine la cui provenienza è ben distante dal concetto di famiglia come lo intendiamo noi oggi e derivante dal latino “famĭlia”, che a sua volta si ricollega al vocabolo “famŭlus”, cioè “servitore”, “domestico”. Nell’antica Roma, dunque, indicava, fondamentalmente, l’insieme degli schiavi e dei servi che vivevano sotto lo stesso tetto. Un significato che, naturalmente, ai giorni nostri non ha più valore e che già nel corso del tempo è andato perduto per ovvie ragioni.

Quando parliamo di famiglia, ci riferiamo ad una piccola comunità in cui più persone vivono assieme, sulla base ad esempio di vincoli di parentela ma non solo. Infatti, non sempre essa nasce da legami di sangue, potendosi generare anche semplicemente da rapporti di amicizia che possono instaurarsi in diversi modi o circostanze. Il concetto che se ne mette in risalto, è slegato dal modo in cui ci si trova a far parte di essa. La cosa più importante da evidenziare è soprattutto il tipo di rapporto che nasce, tramite il quale un individuo riesce a ritrovare se stesso in quel gruppo di persone con le quali condivide momenti, interessi, stati d’animo ecc.

Certo, quando si pensa alla famiglia la prima forma che ci viene in mente è di sicuro quella formata dai genitori assieme ai propri figli. È fuor di dubbio che il primo tipo di famiglia di cui entriamo a far parte fin dalla nostra nascita, che è anche quello principale, è proprio questo. Essa rappresenta una vera e propria ancora per ognuno di noi. Un punto di riferimento su cui possiamo contare e fare affidamento in ogni evenienza o situazione di bisogno. I genitori sono il porto sicuro in cui potremo sempre attraccare per lasciare spazio ad ogni perplessità o problema, di qualsiasi entità o natura. Ciò nonostante, non è, come abbiamo anticipato, l’unica tipologia esistente. Crescendo, ci troviamo ad affrontare nuove esperienze e nuove avventure che sono come il nucleo che dà origine ad una nuova comunità. Attraverso i risvolti della quotidianità, conosceremo volti nuovi tra i quali alcuni diventeranno punti di riferimento essenziali e formeranno quella famiglia in cui non siamo nati, bensì che abbiamo scelto. Purtroppo poi, non tutti hanno la fortuna di avere una famiglia solida alle spalle. Tante volte capita di sentirsi abbandonati al proprio destino o senza punti di riferimento e le cause possono essere tante e diverse tra di loro. Dunque, anche e soprattutto per questo, è fondamentale creare ed avere l’opportunità di aggrapparsi a qualcos’altro che riesca a sopperire alla mancanza di una casa in cui regni l’armonia e la serenità.

Percorrendo le strade della vita, ci imbatteremo in vicoli ciechi o sentieri che ci porteranno ad una destinazione e, in questo viaggio, ognuno di noi avrà accanto delle persone che ci indicheranno la giusta via. Una via che saremo noi a scegliere, così come coloro che vorremo al nostro fianco. Una via per la quale non saranno importanti le dimensioni, così come non conterà il numero di chi ci accompagnerà in questo cammino. Grande o piccola che sia, la sua essenza sta nel condurci alla destinazione desiderata e, allo stesso modo, non ha importanza se ci ritroveremo con molte o poche persone al nostro fianco, in quanto la cosa fondamentale sarà sempre l’affetto e il calore che ci daranno. In poche parole, famiglia, in ognuna delle sue forme, vuol dire tutto ciò: è la luce che illumina il cammino e lo rende meno arduo e più sicuro; è la dimora in cui, anche nelle notti più buie e spaventose troveremo riparo; è l’inizio di ogni traguardo e il traguardo che si cerca di raggiungere ad ogni inizio; è la più comune espressione di cosa voglia dire amare ed essere amati; è, semplicemente, quello di cui ciascuno di noi ha bisogno.

Luciano Goglia

One thought on “La famiglia: l’inizio di un traguardo e il traguardo di ogni inizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *