“Da zero a cento”: Baby K regina dei tormentoni

Dopo i tormentoni “Roma-Bangkok” in duetto con Giusy Ferreri del 2015 (9 dischi di platino) e “Voglio ballare con te” del 2017 con Andres Dvicio, Claudia Nahum, in arte Baby K, ci riprova anche quest’anno, lanciando un singolo che ha tutte le carte in regola per replicare l’enorme successo dei suoi predecessori.

Risultati immagini per baby k da zero a cento

Con un testo decisamente volto all’estate, tra “vida loca”, festini e condivisione social, la cantante 35enne nata a Singapore da genitori italiani, mette in gioco le sue carte, ormai note, che la consacrano nuovamente come la “Regina Mida” della musica italiana. Abbandonate, almeno momentaneamente, le origini da rapper di ottimo livello, Baby K prosegue infatti nel suo percorso artistico leggero e spensierato, che strizza l’occhio ai più giovani.

Eppure, sebbene possa sembrare una semplice strategia per inanellare un successo dopo l’altro, bisogna considerare che non è mai facile confermarsi anno dopo anno, specie in un genere così ridondante come quello dei tormentoni estivi. Quest’anno, com’è ormai consuetudine, sono infatti già molti i pretendenti al riconoscimento popolare di “tormentone dell’estate”, partendo dalle hit spagnole, passando per il Sud America, fino a giungere in Italia, dove Baby K dovrà vedersela in prima battuta con Takagi & Ketra e Giusy Ferreri e con i Thegiornalisti.

 

Risultati immagini per baby k vodafone

“Da zero a cento” ha tutte le carte in regola per accompagnare l’estate di milioni di italiani, che sia al mare o in montagna, in campagna o in città, sognando magari di partire per una meta esotica. Di sicuro aiuta ad entrare nell’atmosfera il ritmo del brano, che attinge a piene mani dai grandi successi degli ultimi anni, grazie ad un flow che mescola sapientemente musica tropicale e mediterranea, impreziosito da un ritornello che non può non rimanere impresso (“Portami giù, dove non si tocca, dove la vida es loca, andiamo a ruota, questa notte è nostra, faremo come il vento, da zero a cento”).

Una volta ascoltata e, che vogliate o meno la ascolterete, non potrete fare a meno di canticchiarla, che sia in riva al mare o sotto la doccia. Non resta che aspettare il videoclip che affiancherà il brano, del quale sono state già anticipate alcune immagini nello spot pubblicitario nel quale compare la stessa Claudia. Il primo tormentone è già pronto, avanti un altro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *