Foja, “‘O treno che va” è pronto a ripartire: ecco le date del tour estivo

FOJA IN TOUR

“‘O treno che va” Estate 2018

CONCERTI

30/06 – Cantieri Culturali Carditello. Real Sito di Carditello – San Tammaro (CE)

06/07 – Puozzi Passà p’a Pratala. X festival di musica popolare – Pratola Serra (AV)

11/07 – Ortigia Film Festival. Bar Meraviglia di San Pellegrino – Ortigia (SR)

14/07 – Piazza G. Sedati – Riccia (CB)

21/07 – Festival Music Week – Vico Equense (NA)

28/07 – Magnafesta 2018 – Villamaina (AV)

15/08 – Piazza IV Novembre – Lioni (AV)

18/08 – Gustaforio – Forio d’Ischia (NA)

24/08 – Pintecagnano Beer Festival – Pontecagnano (SA)

(Date in continuo aggiornamento)

Napoli, 25 giugno 2018 – Dopo aver registrato il tutto esaurito per il concerto a Palazzo Reale nell’ambito del Napoli Teatro Festival, i Foja annunciano un fitto calendario di date, in continuo aggiornamento: “‘O treno che va”, dunque, riprende il suo viaggio e per l’estate 2018 riparte da San Tammaro (CE), in particolare dalla Reggia di Carditello, sabato 30 giugno alle ore 21 (ingresso euro 10,00 – d.d.p. esclusi). Oltre alla sua esecuzione live, il disco non manca di ricevere ancora riconoscimenti, grazie al brano “A chi appartieni”, contenuto nella colonna sonora del tanto apprezzato film, “Gatta Cenerentola”, di cui Dario Sansone – frontman della band – è anche regista insieme a Alessandro Rak, Ivan Cappiello e Marino Guarnieri. Infatti, l’8 luglio a Benevento, in occasione del Festival nazionale del Cinema e della Televisione – a cui parteciperanno, tra gli altri, Ligabue e Riccardo Scamarcio –, riceveranno il “Premio Miglior canzone originale della stagione cinematografica” ed eseguiranno lo stesso brano dal vivo.

L’album dei Foja, il terzo all’attivo, che ancora fa parlare di sé, è un percorso in bilico tra rock, pop, blues e country, tra la canzone classica napoletana e le melodie italiane. Ogni canzone è una stazione, ogni composizione un pretesto per esplorare le proprie passioni liriche e musicali. Arrivi e partenze rivelatrici di molteplici sentimenti, un tour attraverso tradizione e modernità.

Ufficio Stampa Full Heads

Chiara Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *