“Ocean”, un’ondata di musica 2.0

Quando uno dei dj e produttori di musica elettronica più famosi al mondo e l’astro nascente della nuova ondata di musica RnB e Soul decidono di unire le forze, il risultato non può che essere di alto livello. Stiamo parlando del dj olandese 22enne Martijn Gerard Garritsen, certamente più noto come Martin Garrix, e del talentuoso Khalid, giovane cantante americano classe ’98, che hanno rilasciato venerdì la loro prima collaborazione, un brano intitolato “Ocean”.

Risultati immagini per martin garrix 2018Martin Garrix, salito alla ribalta nel 2013 (a soli 17 anni) col celebre brano “Animals”, giunge a questo brano dopo aver collezionato negli ultimi tempi una lunga serie di enormi successi mondiali, partendo dalla collaborazione con Bebe Rexha nella superhit “In the name of love” e passando per le collaborazioni con Dua Lipa in “Scared to be lonely” e Troye Sivan in “There for you”, che l’hanno consacrato come il dj di maggior successo dell’ultimo biennio. Martin ha infatti ricevuto il prestigioso riconoscimento di miglior dj stilato dalla rivista DJ Mag per due anni consecutivi, nel 2016 e nel 2017.

Khalid, pseudonimo di Khalid Amhearst Robinson, ottiene la fama mondiale nel 2016 grazie alle hit globali “Location” (2016) e “Young dumb & broke” (2017), che diventano anche il trampolino di lancio per una serie di prestigiose collaborazioni con top dj quali Calvin Harris e Marshmello, con il rapper Logic (nel brano “1-800-273-8255”, nominato ai recenti Grammy Awards) e con le popstar Lorde e Shawn Mendes.

Immagine correlata

Dalla unione di tanti talento e tenacia nasce così “Ocean”, un brano elettronico ma solo di base, impreziosito dall’inconfondibile timbro di Khalid, che dà il definitivo tocco di classe ad una canzone che ha tutte le carte in regola per diventare l’ennesimo successo per entrambi gli artisti. Testo semplice e armonie ormai collaudate rendono Ocean un perfetto “brano da playlist Spotify”, fattore che senza dubbio giocherà a suo favore, permettendone una diffusione ad ampio spettro in tutto il mondo.

“Ocean” unisce così gli straordinari percorsi di due artisti molto giovani ma al contempo capaci di tracciare le linee guida per la musica del futuro. Sempre in continua trasformazione, Martin e Khalid rappresentano così il “nuovo che avanza”, portando in scena musica di qualità e allo stesso tempo facilmente fruibile al grande pubblico. Se Martin Garrix trae spunto nei suoi lavori dalla dance dell’ultimo decennio rielaborandola e rendendola “pop”, Khalid riesce nel difficile compito di avvicinare milioni di giovani fan ad un genere poco commerciale quale quello RnB/Soul. Anche in questo caso è la capacità di adattamento il punto di forza, che permette ad un genere di nicchia di diventare popolare grazie alla contaminazione con ogni altro possibile ambito musicale (pop, elettronica, rap). Se queste sono le premesse per la musica che sarà, non resta che accoglierla a braccia aperte.

 

Ecco il video ufficiale del singolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *