Cinemacon 2018: i film protagonisti della prossima stagione cinematografica

Dal 23 al 26 aprile si è tenuta a Las Vegas, ospitata dal Caesar Palace, la Cinemacon, convention durante la quale vengono presentati i titoli più importanti della stagione 2018 che si aprirà in estate.

La convention, oltre a presentare i titoli più importanti della stagione con anticipazioni, trailer e teaser, ospita anche i protagonisti delle pellicole, dai produttori ai registi e agli attori, e si è accaparrata, dalla sua prima edizione del 2011 ad oggi, lo status di evento più importante dell’industria cinematografica nel mondo.

Prendete carta e penna perché i titoli presentati sono tanti e stanno per arrivare al cinema!

Ad aprire la convention il 23 aprile è stata la Sony Pictures Entertainment ed il primo a salire sul palco è stato l’attore Will Farrell che ha presentato “Holmes & Watson” che uscirà nelle sale alla fine di quest’anno, per la regia di Etan Cohen.

Sono stati poi annunciati due film per il pubblico più giovane: “A Dog’s Way Home” e un nuovo capitolo della saga Piccoli Brividi, sequel del film del 2015, dal titolo “Goosebumps: Haunted Halloween”, oltre alla presentazione di “Hotel Transylvania 3: Summer Vacation”, in uscita questa estate.

Matthew McConaughey e il produttore Jeff Robinov presentano poi “White Boy Rick”, mentre Benicio del Toro presenta il sequel di Sicario che in Italia sarà nelle sale dal 18 ottobre e cui titolo originale è “Sicario: Day Of The Soldado”.

Il momento più atteso della prima giornata è la presentazione di “Venom”, al cinema in Italia dal 4 ottobre, cui trailer è già online. A parlare del film sono il regista Ruben Fleischer e i protagonisti Tom Hardy, Michelle Williams e Riz Ahmed.

Il primo giorno si conclude con la presentazione Sony dei film in uscita nel 2019: oltre all’annuncio del sequel di Jumanji nelle sale a Natale, l’attenzione è catturata da “Once Upon A Time In Hollywood”, il nuovo progetto di Quentin Tarantino interpretato da Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, che il regista considera un duo alla pari di quello leggendario formato da Robert Redford e Paul Newman.

Il secondo giorno di convention vede protagonisti giganti come la Walt Disney Picture e la Warner Bros.

Per la Disney, vengono presentati con materiali inediti il “Dumbo” di Tim Burton, “Il Ritorno Di Mary Poppins” in uscita a dicembre, ed “Ant-Man And The Wasp”. Nuove immagini anche per “Avengers: Infinity War” già nelle sale in Italia e “Solo: A Star Wars Story”, l’attesissimo spin-off su Han Solo con la regia di Ron Howard, in uscita il 25 maggio.

Vengono poi proiettati teaser dei live action “Aladdin” e “Il Re Leone”, oltre che di “Christopher Robin”, live action che vede Ewan McGregor vestire i panni del padroncino di Winnie The Pooh ormai adulto e de “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni”.

La Warner Bros. presenta nel suo panel pomeridiano il teaser di “Aquaman” e i primissimi concept art di “Shazam” e “Wonder Woman 2”, sempre appartenenti alla famiglia DC Comics.

Il momento più atteso della seconda giornata è sicuramente quando sul palco arrivano Sandra Bullock, Cate Blanchett, Mindy Kaling, Anne Hathaway, Sarah Paulson e Awkwafina sul palco per presentare “Ocean’s 8”, sequel e rivisitazione in chiave femminile della trilogia Ocean’s resa cult da interpreti come George Clooney, Brad Pitt e Matt Damon. Ad affiancare Cate Blanchett è poi Benedict Cumberbatch per presentare il film “Mowgli”, nelle sale italiane dal 25 ottobre.

Segue la presentazione di Bradley Cooper della sua prima opera da regista “A Star Is Born” del quale sarà anche protagonista insieme ad un’eccezionale Lady Gaga che ha voluto cantare live in ogni scena del musical in uscita il 5 ottobre in America, e si vocifera già da ora che sarà proprio lei la protagonista della prossima stagione degli awards.

Il panel volge al termine con la presentazione del nuovo capitolo della saga di Animali Fantastici di J.K. Rowling, nelle sale dal 15 novembre. A presentare “I Crimini di Grindelwald” sono gli attori Eddie Redmayne, Alison Sudol, Dan Folger, Ezra Miller e Katherine Watertson.

La terza giornata tocca il suo picco con la presentazione del nuovo capitolo di Jurassic Park: Chris Pratt e Bryce Dallas Howard presentano nuove immagini di “Jurassic World: Il Regno Distrutto”, cui uscita è prevista in Italia per il 7 giugno.

Il panel della Universal viene concluso da un’esibizione di Cher, proposito perfetto per ricordare l’uscita del sequel “Mamma mia! Here We Go Again!”.

La Paramount presenta invece “Bumblebee”, spin off della saga Transformers e “Book Club” presentato dalle protagoniste Jane Fonda, Diane Keaton, Candice Bergen e Mary Steenburgen. Viene, inoltre, presentato il live-action del cartone “Dora l’esploratrice” e viene annunciato il secondo capitolo dell’horrorA Quiet Place”.

Chiude l’evento lo sneak peek di “Mission: Impossible. Fallout” con la presentazione del regista Christopher McQuarrie e di Tom Cruise, nelle sale italiane dal 30 agosto.

Doppio richiamo a “Chiamami col tuo nome” nell’ultimo giorno di convention nel panel di Amazon Studios.

Viene presentato con la proiezione di una scena che pare essere delle più toccanti il film “Beautiful Boy” del belga Felix Van Groeningen, tratto dall’omonima autobiografia best-seller di David Sheff sul complicato rapporto con suo figlio dipendente da metanfetamina, cui protagonisti sono Steve Carell, sul palco, e Timothée Chalamet, in collegamento Skype.

Vengono anche mostrate le prime inquietanti immagini del chiacchieratissimo remake delSuspiria” di Dario Argento mentre sul palco sono presenti il regista Luca Guadagnino e la protagonista Dakota Johnson: le immagini mostrano Susie Bannion, interpretata dalla Johnson, insieme alla maestra di danza Madame Blanc, interpretata da Tilda Swinton. Dietro di loro un’altra allieva è intenta a ballare, ma esegue una performance decisamente diversa da quella di Susie: il suo corpo si contorce e si piega in modo inumano, mentre il suo viso si contorce in urla di dolore. Quando Susie smette di ballare anche la “marionetta” che si è esibita dietro di lei lo fa e, coperta di sangue e vomito, rimane prona sul pavimento. L’account Twitter ufficiale del film ha, inoltre, divulgato il logo ufficiale.

Una stagione movimentata quella che si prospetta per il cinema, e chissà se tra i titoli presentati non si celino già nomi e titoli che trionferanno alle premiazioni della prossima stagione degli awards!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *